23 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Qualificazioni Europei 2024, l’Italia centra il primo successo: Malta va ko 2-0

Qualificazioni Europei 2024, l’Italia centra il primo successo: Malta va ko 2-0

Gol Retegui, Malta-Italia

Dopo la sconfitta all’esordio contro l’Inghilterra di giovedì scorso, l’Italia centra il primo successo nelle qualificazioni agli Europei 2024 battendo in trasferta per 2-0 Malta. Un match indirizzato già nel primo tempo con le reti di Retegui e Pessina, gestendo poi il risultato nella ripresa. Nell’altra sfida del Gruppo C, giocata nel pomeriggio a Wembley, la nazionale inglese di Gareth Southgate ha superato per 2-0 l’Ucraina (Kane e Saka) rimanendo a punteggio pieno con 6 punti.

Primo tempo, 2-0 per l’Italia

Partendo dalle formazioni ufficiali, Roberto Mancini opera ben otto cambi rispetto all’undici mandato in campo contro l’Inghilterra giovedì scorso. Davanti a Donnarumma ci sono Di Lorenzo, Scalvini, Romagnoli ed Emerson, con Pessina, Cristante e Tonali a metà campo. Nel tridente l’unica conferma è Retegui, con Politano e Gnonto ai sui lati. Dall’altra parte Michele Marcolini manda in campo Malta col 3-5-2 con Satariano e Jones di punta. L’avvio di match non è dei migliori per gli Azzurri, che rischiano subito al 6′: lancio lungo che sorprende Scalvini e Romagnoli, s’inserisce Satariano che col sinistro colpisce a rete trovando la grande risposta di Donnarumma.

L’Italia si scuote e al 15′ Romagnoli impegna dalla distanza Bonello, alzando in corner. E sugli sviluppi del tiro dalla bandierina arriva l’1-0: Tonali pennella un cross al bacio per la testa di Retegui che stacca su Borg e di testa spedisce in rete. Poco dopo, minuto 22, Gnonto è costretto ad abbandonare la contesa per una distorsione alla caviglia e al suo posto c’è Grifo. L’Italia continua a spingere e al 27′ arriva lo 0-2: Emerson Palmieri riceve sulla corsia di sinistra, dopo un destro colpito male da Grifo, stop e cross basso verso il centro dell’area con Pessina che riesce a deviare in maniera vincente. Malta in evidente difficoltà e al 31′ Grifo sfiora il tris, colpendo troppo centralmente da favorevolissima posizione e agevolando la respinta di Bonello. All’intervallo è 2-0 per gli Azzurri.

Gol Pessina, Malta-Italia

Secondo tempo, finisce 2-0

La ripresa si apre con Darmian al posto dell’ammonito Di Lorenzo e ritmi sicuramente non eccelsi. I padroni di casa ci provano al minuto 58 su azione d’angolo, con un batti e ribatti che poi Pessina risolve con un tocco di petto per Donnarumma. Dall’altra parte è Cristante a calciare da fuori col destro, ma Bonello fa buona guardia in due tempi. Al 67′ Mancini opera altri due cambi, inserendo Verratti per Tonali e Scamacca per Retegui.

Proprio l’attaccante del West Ham si rende pericoloso al 70′, con una rovesciata, sul corner di Politano, che Bonello riesce a mandare fuori dalla porta. Anche Malta si fa minacciosa all’80’, con Joseph Mbong che riceve da Yankam ma la sua conclusione viene deviata provvidenzialmente in angolo da Emerson Palmieri. L’ultima mossa di Mancini nel finale è Toloi al posto di Scalvini, con Scamacca che al 91′ ci prova ma senza fortuna. Finisce 2-0 per l’Italia.

Articoli correlati Euro 2024

CALENDARIO ITALIA PARTITE QUALIFICAZIONI EURO 2024

QUANDO SI GIOCANO GLI EUROPEI? CALENDARIO, DATE INIZIO E FINE

Info autore

Lascia un commento


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS