20 Giugno 2024
Home » Ultime notizie » Serie A, colpo Torino a Firenze: Napoli sul velluto a Salerno, vince il Verona

Serie A, colpo Torino a Firenze: Napoli sul velluto a Salerno, vince il Verona

Esultanza gol Miranchuk, Fiorentina-Torino

La 19esima giornata della Serie A 2022/2023 si è aperta in questo sabato 21 gennaio con tre anticipi. Nell’ultimo, giocato allo stadio Artemio Franchi di Firenze, il Torino si è imposto per 1-0 contro la Fiorentina. In precedenza la capolista Napoli ha fatto suo il derby campano dell’Arechi contro la Salernitana per 2-0, mentre il Verona ha battuto per 2-0 il Lecce rilanciando le proprie ambizioni salvezza.

Fiorentina-Torino 0-1

La sfida del Franchi vede un Torino giocare decisamente meglio nel primo tempo, chiudendolo avanti con merito di un gol. Dopo un gol annullato a Seck per fuorigioco e una traversa clamorosa colpita dallo stesso attaccante, i granata trovano il gol dello 0-1 al minuto 33: cambio di gioco sbagliato di Amrabat, ne approfitta Vojvoda che recupera e poi serve Miranchuk, il russo dal limite si porta la palla sul mancino e disegna una splendida traiettoria a giro che buca Terracciano. Nel secondo tempo la Fiorentina ha reagito, sfiorando il pari specie nel finale prima con Jovic e poi con Barak. Ma finisce 1-0 per i granata, i quali salgono momentaneamente al settimo posto con 26 punti (viola invece fermi a quota 23).

Salernitana-Napoli 0-2

Gol Di Lorenzo, Salernitana-Napoli

Il Napoli capolista non perde la concentrazione, si mette subito alle spalle l’eliminazione in Coppa Italia e col 2-0 dell’Arechi contro la Salernitana chiude il girone di andata con ben 50 punti. I partenopei hanno trovato il gol del vantaggio nell’ultima azione del primo tempo, con l’assist di Anguissa e il destro sotto la traversa a firma Di Lorenzo. Poi ad inizio ripresa il tap-in vincente del solito Osimhen, dopo il palo colpito da Elmas, per chiudere di fatto i conti. In conferenza stampa il tecnico dei partenopei, Luciano Spalletti, ha commentato:

“Queste partite possono essere condizionate da aspetti legati al troppo entusiasmo, alla sufficienza o alla troppa responsabilità. Ma bisogna scendere in campo con la giusta mentalità e giocare sempre bene a pallone. Con un ritmo corretto, che è quello che ti fa portare a casa le partita. Nel primo tempo non trovavamo gli spazi e anzi potevamo rischiare qualche ripartenza pericolosa. Nella ripresa invece tutti hanno fatto benissimo. Cammino Scudetto? Noi sappiamo che abbiamo un’occasione irripetibile: non dobbiamo disperdere le possibilità che abbiamo, rimanendo umili e facendo le cose in maniera professionale”.

Verona-Lecce 2-0

Nel primo match di giornata il Verona si è imposto per 2-0 al Bentegodi contro il Lecce, rilanciandosi in ottica salvezza. I gialloblu hanno sbloccato il risultato al 40′ del primo tempo con Depaoli, raddoppiando ad inizio ripresa con Lazovic al 54′, adesso sempre al terz’ultimo posto con 12 punti ma a meno quattro dal Sassuolo (che però deve ancora giocare). Per i salentini di Marco Baroni una giornata sicuramente storta, restando all’asciutto dopo sei turni e con 20 punti in classifica. A fine match il tecnico degli scaligeri, Marco Zaffaroni, ha commentato:

“Abbiamo fatto una grande partita, i ragazzi sono stati bravissimi. Avevamo detto che non avremmo dovuto sbagliare l’atteggiamento, e i ragazzi l’hanno affrontata bene. All’inizio il Lecce ha dimostrato di essere in grande condizione, è organizzato e forte in tutti i reparti, ma noi abbiamo tenuto e siamo usciti alla distanza, legittimando il doppio vantaggio. Complessivamente abbiamo fatto una bella partita. Se abbiamo cambiato marcia? Guardando i risultati direi di sì ma serve durare nel tempo. Dobbiamo mantenere questa linea con costanza e abnegazione, tenendo la testa bassa non mollando di un centimetro”.

Info Serie A 2022/2023

CALENDARIO COMPLETO SERIE A 2022/2023

LA CLASSIFICA DI SERIE A

PROSSIMO TURNO SERIE A

CLASSIFICA MARCATORI SERIE A

Info autore

Lascia un commento


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS