25 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Mondiali 2022, esordio amaro per il Qatar: la sfida inaugurale è dell’Ecuador

Mondiali 2022, esordio amaro per il Qatar: la sfida inaugurale è dell’Ecuador

Gol Enner Valencia, Qatar-Ecuador

Il Qatar comincia male i Mondiali 2022 da padrone di casa, cedendo per 2-0 all’Ecuador nella sfida inaugurale della rassegna iridata. Troppa la differenza a favore dei sudamericani, sempre in controllo del match, che hanno di fatto messo al sicuro vittoria e risultato già nella prima frazione di gioco (doppietta di Enner Valencia). La prima giornata del Girone A verrà completata lunedì pomeriggio (ore 17) dal match tra Senegal e Olanda.

Qatar-Ecuador 0-2

La gioia per il pubblico qatariota si esaurisce al termine della cerimonia inaugurale, dato che dal fischio d’inizio emesso da Orsato gli unici sorrisi sono stati dei tifosi ecuadoregni. La sfida dell’Al-Bayt Stadium parte subito col VAR protagonista, annullando la rete del possibile 0-1 di Enner Valencia (fuorigioco sugli sviluppi di un calcio di punizione). Ma i sudamericani sono esageratamente superiori e al 15′ ancora Valencia penetra in area venendo atterrato dal portiere di casa Al Sheeb. Un rigore ineccepibile che lo stesso centravanti del Fenerbahce trasforma con grande freddezza. I padroni di casa non riescono a reagire, con un 5-3-2 decisamente inoffensivo, l’Ecuador non si ferma e continua ad attaccare.

E al minuto 31 arriva anche il gol del 2-0: traversone dalla corsia di destra di Preciado per la testa del solito Enner Valencia, stacco perfetto dell’attaccante ecuadoregno con il pallone che si insacca nell’angolino alla destra di Al Sheeb. A quel punto gli ospiti rallentano i ritmi, rischiando solo poco prima dell’intervallo, quando Almoez Ali da ottima posizione mette fuori un colpo di testa sull’invitante cross di Pedro Miguel.

La ripresa si apre senza cambi, ma con l’Ecuador ancora pericoloso al 56′: passaggio filtrante che pesca il taglio di Ibarra, il numero 10 sterza sul destro e prova una conclusione a giro respinta da Al Sheeb. Dall’altra parte c’è poco o nulla da segnalare, col tecnico Felix Sanchez Bas che prova a cambiare qualcosa inserendo Waad e Muntari. Proprio quest’ultimo, però, sfiora la rete con un destro dal limite all’86’ che sfiora la traversa. L’Ecuador di Gustavo Alfaro non rischia più nulla sino al 90′, portando a casa tre punti importanti.

Articoli correlati

RISULTATI E CLASSIFICHE GIRONI MONDIALI 2022

CALENDARIO COMPLETO MONDIALI 2022

Info autore

Lascia un commento


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS