27 Maggio 2024
Home » Ultime notizie » Juventus, ufficiale l’addio di Ramsey: le cifre della rescissione di contratto

Juventus, ufficiale l’addio di Ramsey: le cifre della rescissione di contratto

Ramsey, Juventus

Termina ufficialmente l’avventura di Aaron Ramsey alla Juventus. Il centrocampista gallese era arrivato dall’Arsenal a parametro zero, dopo essere andato in scadenza di contratto, nell’estate del 2019 tra mille aspettative. Il rendimento non è stato, però, all’altezza delle aspettative, tanto da essere ceduto a gennaio in prestito ai Rangers di Glasgow ma anche in Scozia non ha fatto la differenza, sbagliando anche il rigore decisivo in finale di Europa League contro l’Eintracht Francoforte.

La Juventus dice addio a Ramsey

Ramsey-Acerbi, Juventus-Lazio

Aaron Ramsey non è più un giocatore della Juventus. Dopo aver cercato a lungo una sistemazione all’ex Arsenal, la società ha trovato l’accordo per la risoluzione anticipata del contratto di fronte a una buonuscita tra i 2,5 e i 3 milioni di euro. L’annuncio è arrivato attraverso i profili social. La società bianconera, in questo modo, alleggerisce il monte stipendi visto l’ingaggio da oltre 7 milioni di euro a stagione percepito dal giocatore. Ramsey dice addio ai bianconeri dopo tre anni e dopo aver vinto uno scudetto, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana.

Il saluto di Ramsey

Aaron Ramsey ha voluto salutare i tifosi della Juventus con un messaggio pubblicato sui propri profili social. Queste le parole del centrocampista gallese:

“Voglio concentrarmi sugli aspetti positivi e soprattutto mi sono divertito a passare il mio tempo a Torino. Sono grato ai tifosi e agli italiani che sono cordiali, solidali e appassionati, è stato un piacere conoscervi in questi tre anni. Grazie. Non dimenticherò mai questa esperienza condivisa insieme. In bocca al lupo amici. Grazie mille”.

Le ultime notizie sulla Juventus

Info autore

Lascia un commento