26 Maggio 2024
Home » Ultime notizie » La Liga denuncia Manchester City e Psg per violazione del FFP: il comunicato

La Liga denuncia Manchester City e Psg per violazione del FFP: il comunicato

Mbappé, attaccante Psg

Dopo le minacce del presidente, Javier Tebas, la Liga ora passa all’azione e ha deciso di denunciare alla Uefa sia il Manchester City che il Psg per violazione del Fair Play Finanziario. Nei giorni scorsi le due società erano finite nel mirino di Tebas per due operazioni molte onerose. I francesi, infatti, hanno rinnovato il contratto di Mbappé a cifre monstre, mentre i Citiziens hanno ufficializzato l’acquisto di Haaland dal Borussia Dortmund.

Il comunicato della Liga

La Liga ha deciso di denunciare alla Uefa il Manchester City e il Psg per aver infranto il fair play finanziario, finendo nel mirino soprattutto per le operazioni relative a Haaland e Mbappé. Questo il comunicato ufficiale:

“La Liga questa settimana ha presentato un reclamo alla UEFA contro il PSG, che si unirà a un altro contro il Manchester City ad aprile, per aver compreso che questi club violano continuamente le attuali norme sul fair play finanziario. Ritiene che queste pratiche alterino l’ecosistema e la sostenibilità del calcio, danneggino tutti i club e le leghe europee e servano solo a gonfiare artificialmente il mercato, con denaro non generato dal calcio stesso. Comprende che il finanziamento irregolare di questi club viene effettuato, o tramite iniezioni dirette di denaro o tramite sponsorizzazioni e altri contratti che non corrispondono alle condizioni di mercato.

Le denunce contro il Manchester City prima della UEFA sono state presentate ad aprile. Quest’ultima settimana è stato presentato quello corrispondente al PSG, anche se non è escluso che nei prossimi giorni verranno fatte proroghe di alcune di queste denunce con l’apporto di nuovi dati. LaLiga ha inoltre stipulato studi legali in Francia e Svizzera. Tra questi lo studio legale francese Juan Branco, con l’obiettivo di intraprendere azioni amministrative e giudiziarie dinanzi agli organi francesi competenti e dinanzi all’Unione Europea nel più breve tempo possibile. In Svizzera, LaLiga sta studiando diverse opzioni di rappresentanza a causa di possibili conflitti di interesse di Nasser Al-Khelaïfi derivati ​​dai suoi diversi ruoli in PSG, UEFA, ECA e BeIN Sports”.

Il precedente

La Liga aveva già denunciato le due società, come rimarca nel comunicato ufficiale:

“Non è la prima volta che LaLiga denuncia queste pratiche anticoncorrenziali davanti alla UEFA. L’organizzazione spagnola ha sempre guidato la difesa del controllo economico. Nel 2017 e nel 2018, ha presentato memoria alla UEFA contro PSG e Manchester City per violazione del fair play finanziario. Ciò ha portato a sanzioni da parte della UEFA contro entrambi i “club statali”, sebbene siano stati successivamente annullati a causa di strane decisioni del CAS. Le denunce della Liga, così come le dichiarazioni che l’associazione dei club spagnoli ha rilasciato negli ultimi tempi al riguardo, sono basate sui dati e dopo un monitoraggio e un’analisi dettagliati dei conti certificati dei club”.

Le ultime notizie sul Psg

Le ultime notizie sul Manchester City

Info autore

Lascia un commento