19 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Italia, Mancini in conferenza parla dell’eventuale ripescaggio al Mondiale e della sfida con la Germania

Italia, Mancini in conferenza parla dell’eventuale ripescaggio al Mondiale e della sfida con la Germania

Roberto Mancini, ct Italia

Vigilia di Nations League per l’Italia, che domani farà il suo esordio nel match in programma allo stadio Dall’Ara contro la Germania. Azzurri che devono mettersi alle spalle le ultime delusione. Oltre alla mancata qualificazione al Mondiale in Qatar, infatti, è arrivata la sconfitta in Finalissima contro l’Argentina con un pesante 3-0 a Wembley.

Italia, la conferenza stampa di Mancini

Roberto Mancini, allenatore Italia

Il commissario tecnico dell’Italia, Roberto Mancini, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Germania, soffermandosi anche sulle voci di un ripescaggio al Mondiale:

“Io ho detto che se ci dovessero ripescare andiamo… Ma non so le motivazioni, non ho parlato di possibilità. Sono cose che si sono viste poche volte, ma io ho solo detto che se ci ripescano ci andiamo. Se ci ripescano, per un motivo che non so quale sia, ho detto che ci andiamo visto che siamo la migliore squadra del Ranking tra le non qualificate”.

Come affrontare la Nations League: “Affrontiamo le due squadre più forti del momento, Germania e Inghilterra. Sono davvero tra le migliori: hanno grandi giocatori e noi cambiando molto ci prendiamo tanti rischi. Sono partite che, dovessero andare bene a livello di gioco, potrebbe essere un buon inizio”.

Che Germania si aspetta: “La cosa più importante sarà difendere bene e attaccare meglio. Affrontiamo una delle squadre più forti, con Brasile, Argentina, Francia… E’ tecnica, velocissima quando contrattacca, viene a fare pressing. Completa e matura al 100%, sarà tra le favorite per la vittoria del Mondiale in Qatar. Noi dobbiamo difendere tutti insieme e attaccare e pressare come fatto per tre anni e mezzo. Lo abbiamo fatto per tre anni e mezzo con giocatori che non sembravano in grado di poterlo fare, eppure l’hanno fatto”.

Tanti cambi

esultanza gol Berardi, Italia-Belgio

Il ct dell’Italia ha parlato anche dei tanti cambi che potrebbero arrivare:

“Molti sono andati via, anche fisicamente avevano bisogno di recuperare e non erano nelle condizioni di giocare quattro partite. Avrei creato loro anche dei problemi per settembre, hanno bisogno di recuperare, hanno dato troppo in questi due anni e meritavano un po’ di recupero fisico”.

Sorpreso dal fatto che Zaccagni e Lazzari abbiano lasciato il ritiro: “Anche a me, mi sembrava stessero bene ma loro mi hanno detto ieri di avere problemi e li abbiamo mandati a casa”.

Le probabili formazioni di Italia-Germania

Info autore

Lascia un commento


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS