19 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Roma in finale di Conference League, affronterà il Feyenoord: passano Eintracht e Lipsia

Roma in finale di Conference League, affronterà il Feyenoord: passano Eintracht e Lipsia

Serata trionfale per la Roma, che riesce a strappare il pass per la finale di Conference League. I giallorossi eliminano il Leicester e a Tirana affronteranno il Feyenoord, che ha eliminato il Marsiglia. Non mancano le sorprese in Europa League, dove i Rangers riescono nella clamorosa rimonta ai danni del Lipsia. Contro gli scozzesi ci sarà l’Eintracht Francoforte, che anche in casa si impone contro il West Ham.

Roma in finale di Conference League

Tammy Abraham, attaccante Roma

La Roma si qualifica in finale di Conference League. Davanti a oltre 70.000 spettatori, i giallorossi si impongono di misura per 1-0 sul Leicester, dopo il pareggio ottenuto nella gara di andata in Inghilterra per 1-1. A decidere il match è Tammy Abraham, che segna il gol vittoria all’11’ su assist di Lorenzo Pellegrini. Nella ripresa i Foxes provano ad agguantare il pareggio ma non riescono nell’intento. Sarà la squadra di Mourinho a volare in finale, sognando un trionfo che ad una squadra italiana in campo europeo manca proprio dal 2010, quando fu l’Inter proprio di Mourinho a vincere la Champions League.

Gli altri risultati europei

Questi i risultati delle altre partite europee oltre alla Roma:

Marsiglia-Feyenoord 0-0 (Conference League): Pareggio fatale per i francesi, visto che gli olandesi strappano il pass per la finale. Decisiva la vittoria ottenuta all’andata a Rotterdam per 3-2.

Eintracht-West Ham 1-0 (Europa League): Dopo il 2-1 dell’andata, i tedeschi si impongono anche nella gara di ritorno per 1-0. Decide un gol di Borre dopo soli 25′, in un match condizionata dall’espulsione di Cresswell dopo soli 17′.

Rangers-Lipsia 3-1: Clamorosa e inaspettata rimonta degli scozzesi dopo l’1-0 dell’andata. La squadra di Van Bronckhorst va sul 2-0 nel primo tempo grazie ai gol di Tavernirer al 19′ e Kamara al 24′. Nella ripresa il club della Red Bull torna in corsa con Nkunku al 71′, ma all’81’ arriva il gol qualificazione dei padroni di casa firmato Lundstram.

Le ultime notizie sulla Roma

Info autore

Lascia un commento


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS