Home » Champions League a tinte inglesi: Liverpool e Manchester City si qualificano in semifinale

Champions League a tinte inglesi: Liverpool e Manchester City si qualificano in semifinale

Thiago Alcantara, centrocampista Liverpool

Serata di Champions League a tinte inglesi, visto che ben due squadre britanniche strappano il pass per le semifinali. Passano il turno sia Liverpool che Manchester City, che eliminano rispettivamente il Benfica e l’Atletico Madrid. Compito decisamente più agevole per i Reds dopo il 3-1 ottenuto in Portogallo, mentre i Citiziens si erano imposti di misura sui Colchoneros.

Champions League, il City passa non senza soffrire

Il Manchester City riesce a strappare il pass per le semifinali di Champions League, ma non senza soffrire. Al Wanda Metropolitano contro l’Atletico Madrid, infatti, finisce 0-0 dopo la vittoria di misura all’andata per il gol di Kevin De Bruyne. Partita che, proprio come all’andata, finisce in rissa, con l’espulsione anche di Felipe al 91′. Partita che arriva oltre il 100′ visti i 9 minuti di recupero che, poi, diventano ben dodici. Ederson salva il risultato in almeno un paio di occasioni, una nel finale su Correa. La squadra di Guardiola in semifinale affronterà il Real Madrid di Carlo Ancelotti.

Passa il turno in scioltezza il Liverpool

Vita sicuramente più agevole per il Liverpool, soprattutto dopo il 3-1 ottenuto all’andata al Da Luz contro il Benfica. Non manca lo spettacolo all’Anfield Road, in una gara che termina con un pirotecnico 3-3. Reds in vantaggio con Konate al 21′, ma arriva il pareggio di Ramos al 32′. Nella ripresa pioggia di gol, con gli inglesi che dilagano con la doppietta di Roberto Firmino al 55′ e al 65′. I portoghesi, però, escono a testa alta con i gol di Yaremchuk al 73′ e Darwin Nunez all’82’. Passa la squadra di Klopp, che in semifinale di Champions League affronterà il Villarreal.

Le ultime notizie sulla Champions League

Info autore

Lascia un commento