13 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Siviglia, quattro giocatori violano la quarantena: duro attacco della Liga

Siviglia, quattro giocatori violano la quarantena: duro attacco della Liga

De Jong, Siviglia

Il campionato spagnolo si prepara a tornare in campo, nonostante l’emergenza relativa al Coronavirus. Settimana scorsa il Governo ha dato il semaforo verde per gli allenamenti di gruppo e per far riprendere la Liga nella settimana dell’8 giugno. Il primo match dovrebbe essere il derby di Siviglia tra Betis e Siviglia. Proprio l’ultima squadra è finita al centro delle polemiche, però, nelle ultime ore. Alcuni giocatori, infatti, hanno violato la quarantena e questo ha suscitato anche lo sdegno dell’opinione pubblica e il duro attacco proprio della Liga.

Le date della Liga

Siviglia, quattro giocatori violano la quarantena

In casa Siviglia è scoppiata la polemica nelle ultime ore. Ben quattro giocatori, infatti, hanno violato la quarantena e si sono riuniti a pranzo assieme alle loro compagne e alcuni amici per un totale di 12 persone. In Spagna è in corso la Fase 1, dunque non è possibile vedersi con amici e fare ritrovi per un numero superiore alle dieci persone. Si tratta di Ocampos, Vazquez, De Jong e Banega. L’argentino ex Inter sui social ha voluto scusarsi per quanto accaduto: “Chiediamo scusa al nostro club, ai nostri tifosi e alla società in generale. Non si ripeterà più. Ora vogliamo solo tornare a giocare il prima possibile”. Il direttore sportivo del club, Monchi, si è espresso così sull’episodio ai canali ufficiali del club:

“Le persone coinvolte hanno chiesto scusa pubblicamente e nella vita chiedere perdono non è facile. Hanno fatto un errore, inconsciamente, ed è stato accettato come tale. Ritengo che abbiano chiesto scusa volontariamente e penso che sia da esempio in un momento in cui tutti abbiamo torto. È una situazione nuova, ma il Siviglia sta osservando il protocollo: è impossibile ottenere 10, ma 9,5 sì”.

L’attacco della Liga

estadio Camp Nou, Barcellona-Inter

La notizia relativa alla violazione delle norme da parte di alcuni giocatori del Siviglia non è stata presa bene dalla Liga. Questo il duro comunicato diramato in queste ore:

“Nelle ultime ore, alcuni giocatori non hanno rispettato le normative sanitarie, indicando un rilassamento proprio nella fase finale. È una mancanza di rispetto nei nostri confronti e dei club. Nelle numerose riunioni abbiamo sottolineato l’importanza di tenere alta l’attenzione fino a quando non saranno completate tutte le partite di questa stagione. Alcuni comportamenti mostrano una mancanza di responsabilità, abbiamo un ruolo molto importante. Tali atteggiamenti sono incomprensibili e inammissibili, poiché mettono a rischio la fine della competizione. Qualsiasi segno di rilassamento è una mancanza di rispetto per LaLiga, i club, i giocatori e gli allenatori”.

Le ultime notizie sulla Liga

Info autore

Lascia un commento


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS