13 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Real Madrid, ok della Liga e della Uefa per il cambio di stadio

Real Madrid, ok della Liga e della Uefa per il cambio di stadio

Zidane, allenatore Real Madrid

Anche la Liga sta facendo i conti con l’emergenza relativa al Coronavirus. Il campionato spagnolo sta discutendo sulla possibilità di riprendere a inizio giugno. Un ritorno in campo importante visto che i club vogliono portare a termine la stagione, anche per non rischiare di avere problemi con i diritti tv. Il Real Madrid è in piena lotta per il titolo ma potrebbe giocarsi la corsa scudetto in uno stadio diverso dal Santiago Bernabeu. Un fatto storico, che permetterebbe di accelerare i lavori di strutturazione della propria casa.

Benzema tra Real Madrid e Lione

Il Real Madrid trasloca

Il Real Madrid cambia casa per concludere questa stagione. Alla ripresa del campionato, infatti, i Blancos non dovrebbero giocare al Santiago Bernabeu allo stadio “Alfredo di Stefano”, situato nella Ciudad Deportiva del Valdebebas e sede degli incontri casalinghi della squadra B delle merengues, il Castilla. Le misure del campo sono le stesse e dunque la cosa sarebbe fattibile. Sarà necessario installare la tecnologia VAR e migliorare l’impianto d’illuminazione, adeguato per gli standard di Segunda B ma non sufficientemente buono per le gare di Champions League e di Liga. Bisognerà cambiare i tabelloni pubblicitari, per inserire quelli ideale per adattarsi alle inserzioni. Bisognerà vedere, comunque, se ci sarà la possibilità di giocare in campo europeo. Il Real, infatti, è stato sconfitta nell’andata degli ottavi in casa contro il Manchester City per 2-1. Servirà una rimonta all’Etihad Stadium per giocare allo stadio Alfredo Di Stefano.

Le parole di Bale

L’esterno gallese del Real Madrid, Gareth Bale, ai microfoni di BT Sports ha rilasciato un’intervista in cui si sofferma anche sull’emergenza relativa al Coronavirus:

“Sono credo sei settimane di confinamento, ed è un confinamento piuttosto rigoroso. Non possiamo uscire a fare una passeggiata o fare sport. È piuttosto severo ma si sta facendo ciò che è meglio per tutti. Capiamo quali siano i sacrifici necessari e che si stanno cercando di fare le cose nel miglior modo possibile”.

Tornare a giocare: “Tutti vogliamo farlo ma l’importante è farlo in sicurezza. Non vogliamo tornare troppo presto. Tutto deve essere fatto in sicurezza”.

Le ultime notizie sul Real Madrid

Info autore

Lascia un commento


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS