13 Luglio 2024
Home » Ultime notizie » Atletico Madrid, Oblak: ‘La Champions un sogno. Simeone capo del progetto’

Atletico Madrid, Oblak: ‘La Champions un sogno. Simeone capo del progetto’

Oblak, Atletico Madrid

L’Atletico Madrid si appresta ad affrontare la nuova stagione con stimoli rinnovati e una rosa cambiata in alcuni punti cruciali. E’ andato via Antoine Griezmann, acquistato dal Barcellona per 120 milioni di euro. I Colchoneros, però, non sono stati a guardare e ancora prima hanno acquistato Joao Felix dal Benfica per la stessa cifra praticamente. Atletico che ha confermato anche Oblak, rinnovando il suo contratto e alzando la clausola rescissoria da 100 a 120 milioni di euro.

Atletico Madrid, le parole di Oblak

Il portiere dell’Atletico Madrid, Jan Oblak, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Marca. Inevitabile tornare anche sull’amichevole vinta per 7-3 contro i cugini del Real. Lo sloveno, però, ha voluto mantenere un profilo basso:

“Il 7-3 al Real è solamente una partita, e dobbiamo stare calmi perché non sempre riusciremo a fare cose così. Ma sarà importante avere quella intensità per tutta la stagione, che sarà molto lunga. Se saremo tutti uniti, anche con i nuovi acquisti, faremo bene”.

Su Simeone: “Il capo di questo progetto è Simeone: lui ha aiutato l’Atletico Madrid a crescere enormemente. Vedere tante cessioni di livello non è facile, ma è la vita: alcuni vanno, altri arrivano”.

I rinforzi: “Abbiamo preso un ragazzo di grande talento come Joao Felix, anche se essendo così giovane dovremo essere pazienti. Sono molto contento di come sono state fatte le cose”.

Rinnovo e sogno Champions

Jan Oblak ha parlato anche del rinnovo di contratto e del sogno di vincere la Champions League, dopo la clamorosa eliminazione dello scorso anno ai danni della Juventus:

Dubbi sul rinnovo: “Avevo dei dubbi, ed è stato strano. Ero calmo, sapevo che comunque tutto sarebbe andato bene. Il processo è stato molto lungo ma quando ti siedi, ti guardi negli occhi e dici cosa pensi, lì pensi di poter arrivare a un accordo. So che qui mi rispettano tutti. Ora con questo nuovo contratto almeno non sarò ogni settimana sui giornali, e questo mi dà maggiore tranquillità. Il numero che è scritto sulla clausola (salita da 100 a 120 milioni, ndr) non cambia nulla, non conta se è 1 o 200 milioni. L’importante è che entrambe le parti siano felici nel seguire lo stesso percorso”.

Sogno Champions per l’Atletico Madrid: “Per noi la Champions League è un sogno da realizzare, e sono sicuro che un giorno succederà”.

Le ultime notizie sull’Atletico Madrid

Info autore

Lascia un commento


>>MIGLIORI BOOKMAKER NON AAMS