27 Maggio 2024
Home » Ultime notizie » Nuoto, Mondiali in vasca corta: Detti bronzo nei 400 sl, Pellegrini ai piedi del podio

Nuoto, Mondiali in vasca corta: Detti bronzo nei 400 sl, Pellegrini ai piedi del podio

E’ arrivata la prima medaglia per l’Italia ai Mondiali di nuoto in vasca corta in svolgimento ad Hangzhou, in Cina. A conquistarla è stato Gabriele Detti che ha acciuffato in rimonta il bronzo nei 400 stile libero con il tempo di 3’37″54. Per lui un gara in salita e fatta di una grande rimonta. La medaglia d’oro è stata conquistata dal  lituano Danas Rapsys in 3’34″01, mentre largento al norvegese Henrik Christiansen (3’36″64).

Medaglia di bronzo per Detti

Come detto una gara molto difficile per l’atleta toscano, che tornava a gareggiare in una competizione di altissimo livello dopo quasi una stagione intera. Per Detti il tempo di 3’37″54 è la migliore stagionale, utile per finire alla grande l’ultimo 50. Questo gli ha consentito di regolare allo sprint per il terzo posto il russo Martin Malyutin (3’37″75). Per lui si tratta della prima medaglia in assoluto vinta in vasca corta. Un tabù sfatato dunque in Cina.

https://www.instagram.com/p/BrPxZoGnZiV/?utm_source=ig_web_copy_link

Detti ha saputo aspettare il momento giusto per attaccare, aumentando notevolmente il ritmo della sua gambata e dando il massimo subito dopo l’ultima virata e centrando il podio. “Non sono neanche tre mesi che ho ripreso a nuotare, dopo l’anno che è stato, quindi è un ottimo punto di ripartenza. E’ anche la prima medaglia mondiale in vasca corta e ci voleva. Abbiamo sfatato anche questo tabù e partiamo con un altro brio. Sinceramente pensavo che ci volesse meno per la medaglia, ma al di la del tempo, sono contento. E’ stato come a Budapest: mi sono qualificato settimo dalla corsia uno e sono arrivato terzo”, le parole di Detti.

Federica Pellegrini quarta nei 200sl

Finisce giù dal podio invece Federica Pellegrini, che nella finale dei 200 stile libero ha chiuso in quarta posizione. A conquistare l’oro è stata l’australiana Titmus con 1’51″38, argento alla statunitense Comerford, bronzo per l’olandese Heemnskerk. La nuotatrice veneta ha nuotato comunque molto bene, firmando il personale stagionale in 1’53″18, ma non riuscendo a ricucire per 82 centesimi la distanza dal podio. Due anni fa l’olimpionica azzurra aveva vinto il titolo iridato sulla distanza in vasca da 25 metri. “E’ stata una gara bellissima vissuta da dentro, sono molto contenta. Anche del tempo. Abbiamo deciso all’ultimo di farla, ieri sera – ha dichiarato a caldo la Pellegrini – . Sono due mesi che mi alleno per tornare a fare questi 200 e arrivare quarta con 1’53 al Mondiale è comunque un ottimo risultato. Sembrava come il primo giorno di scuola e mi darei un otto pieno. E domani ci sono i 100”.

Info autore

Lascia un commento