Home » Ultime notizie » Milan, solo Ibrahimovic per l’attacco: arriva il no di Balotelli

Milan, solo Ibrahimovic per l’attacco: arriva il no di Balotelli

In casa Milan c’è soddisfazione per il quarto posto raggiunto settimana scorsa in seguito alla vittoria contro il Parma per 2-1. Una posizione in classifica figlia del gran lavoro del tecnico rossonero, Gennaro Gattuso, che ha dovuto fare i conti con l’emergenza infortuni. Un’emergenza che costringerà il club a muoversi nella prossima sessione di calciomercato, praticamente in tutti i reparti. In difesa ci sono stati gli infortuni di Caldara, Musacchio e Romagnoli, mentre a centrocampo i ko sono di Bonaventura, per cui la stagione è già finita, e Biglia, i cui tempi di recupero sono ancora incerti. Un rinforzo, però, arriverà anche in attacco, visto il passaggio dal 4-3-3 al 4-4-2.

Calciomercato Milan, l’obiettivo è rinforzare l’attacco

Uno degli obiettivi del Milan nella prossima sessione di calciomercato sarà quello di rinforzare l’attacco. Il tecnico rossonero, Gennaro Gattuso, ha cambiato modulo dal 4-4-2 al 4-3-3, e, dunque, c’è bisogno di un’altra pedina almeno oltre a Gonzalo HiguainPatrick Cutrone. L’unico obiettivo sembra essere il fuoriclasse svedese, Zlatan Ibrahimovic, per cui la trattativa sembra anche avviata. Nonostante i rumors su un presunto rallentamento nella trattativa, il giocatore sembra convinto della destinazione e firmerebbe per il ritorno. L’unica condizione per lasciare i Los Angeles Galaxy è quella di avere un contratto di un anno e mezzo e non di sei mesi rispetto a quanto si era preventivato inizialmente. Al momento, comunque, non sembrano esserci piste alternative per la società rossonera.

Il no di Balotelli

Si era parlato anche di un possibile ritorno di Mario Balotelli, che è in scadenza di contratto a giugno con il Nizza e che potrebbe anticipare l’addio al club francese di qualche mese. Un ritorno che non sarebbe stato visto di buon occhio dai tifosi del Milan, che sui social hanno manifestato il loro dissenso. Ci ha pensato il centravanti italiano in prima persona a smentire ogni tipo di rumors sul suo futuro, rispondendo in maniera piccata anche ai commenti dei tifosi rossoneri:

“Bello vedere così tanti milanisti che non gradirebbero un mio eventuale ed alquanto improbabile ritorno. Ma va bene così, un giorno servi e l’altro no, l’importante è non pentirsene. Non è in programma nessun mio movimento per ore, questo l’ho scritto solo per far notare la non riconoscenza e il non rispetto di un popolo che sarà sempre e comunque nel mio cuore”.

LE ULTIME NOTIZIE SUL MILAN

Info autore

Lascia un commento