Home » Ultime notizie » La locomotiva Juventus continua a viaggiare spedita: Fiorentina travolta al Franchi

La locomotiva Juventus continua a viaggiare spedita: Fiorentina travolta al Franchi

La Juventus non conosce ostacoli e continua a vincere. I bianconeri infilano la tredicesima vittoria su quattordici partite, espugnando per 3-0 anche l’Artemio Franchi nella temuta trasferta contro la Fiorentina di Pioli. Per la formazione di Allegri sono andati a segno Bentancur nel primo tempo, nella ripresa hanno chiuso i giochi Chiellini e Cristiano Ronaldo su rigore.

LA PARTITA – Grande attesa per il secondo anticipo della 14esima giornata di Serie A, dove a sfidarsi sono la Fiorentina di Stefano Pioli e la Juventus di Massimiliano Allegri. La Fiorentina è pronta per la grande sfida. I viola vogliono sbloccarsi dopo ben cinque pareggi consecutivi, ultimo dei quali arrivato a Bologna. Ma ora il match che viene atteso sempre con fare trepidante, l’arrivo della Juventus al Franchi. In casa bianconera c’è invece voglia di non fermarsi e continuare nel periodo di forma straordinario. Dopo il successo in Champions League contro il Valencia, i bianconeri hanno intenzione di superare anche l’ostacolo viola e quello che verrà innalzato dal popolo gigliato.

Sul fronte formazioni ufficiali, Stefano Pioli conferma il modulo 4-3-3. Davanti al portiere francese Lafont, la difesa a quattro è composta da Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo e Biraghi. A centrocampo spazio per il trio Benassi, Veretout ed Edimilson Fernandes. In avanti invece ci sono Gerson, Simeone e Chiesa. Dall’altra parte Massimiliano Allegri non si schioda dal modulo 4-3-3. Davanti al polacco Szczesny, difesa a quattro con Joao Cancelo, Bonucci, Chiellini e De Sciglio. A centrocampo Bentancur regista, con Cuadrado e Matuidi mezz’ali. In avanti Dybala trequartista alle spalle di Cristiano Ronaldo e Mandzukic.

Primo tempo, Bentancur fa 0-1

Il primo tempo inizia subito con la Fiorentina pericolosissima al 2’ con Benassi: bellissima conclusione al volo dal limite del centrocampista, col pallone che sfiora il palo alla destra di Szczesny. L’inizio dei viola è convincente, con un pressing alto a impedire il palleggio della Juventus. Al quarto d’ora però la Juventus si fa vedere dalle parti di Lafont con Ronaldo: Cancelo lancia il portoghese, assist al bacio in area per l’attaccante che prova a coordinarsi al volo col mancino ma non riesce ad impattare la sfera. Al 25’ episodio da VAR invece, con la Juventus che reclama un calcio di rigore. Cuadrado imbecca De Sciglio sulla destra che mette all’indietro col destro, tocco di mano di Biraghi che scivola per deviare il traversone. Orsato viene richiamato a visionare le immagini, ma il pallone prima di arrivare sul braccio tocca il fondoschiena del terzino. Dunque azione involontaria e solo calcio d’angolo.

Ma la pressione bianconera aumenta e il meritato 0-1 arriva al 31’ con Bentancur: azione che inizia dall’uruguagio, scambio con Dybala al limite, poi si porta la palla sul mancino e la piazza rasoterra sul secondo palo, con Lafont completamente spiazzato e immobile. La Fiorentina reagisce e al 35’ con Simeone non sfrutta la grande chance: cross dalla destra di Milenkovic, Benassi sfiora in area a contrasto con Chiellini, l’argentino è solo a pochi passi da Szczesny ma non colpisce la palla sprecando tutto. Nel finale di tempo Juventus ancora pericolosa, prima con un destro potente di Ronaldo che termina a lato di poco, poi Lafont respinge un sinistro velenoso di Dybala. Primo tempo che si chiude sull’1-0 per i bianconeri.

Chiellini e Ronaldo chiudono i conti

Il secondo tempo si apre senza cambi, con la Fiorentina che prova ad aumentare i ritmi. I viola al 56’ si rendono pericolosi con Chiesa: squillo dell’attaccante della Fiorentina che, servito da Gerson in area, si coordina e calcia col destro da posizione defilata, in due tempi Szczesny allontana. I bianconeri soffrono un po’, rischiando ancora al minuto 58: ross dal fondo di Biraghi, palla gol per Hugo che cicca in modo incredibile e la Juve si salva. Allegri in panchina non è soddisfatto, ma la Juventus quando riparte è pericolosa e al 69’ trova la rete dello 0-2. Azione da calcio d’angolo, sulla respinta Cuadrado rimette al centro di testa con Chiellini che si coordina e colpisce col destro al volo, Lafont para ma la palla entra ugualmente con Ronaldo che prova a deviarla in porta disturbato dai difensori viola. Gol regolare e 0-2 certificato dopo la conferma al VAR.

Non c’è più partita al Franchi, la Juventus controlla e si procura anche un calcio di rigore al 78’, quando Gerson intercetta col braccio un cross di Madzukic. Dal dischetto Ronaldo scaraventa un destro incrociato violentissimo per lo 0-3. Finisce così, la Juventus non si ferma e tocca già quota 40 punti.

Tabellino Fiorentina-Juventus 0-3

Marcatori: Bentancur 31’, Chiellini 69’, Ronaldo rig. 79’ (J)

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi (Pjaca 65’), Gerson (Thereau 81’), Veretout; Chiesa, Simeone, Edimilson. A disp. Dragowski, Norgaard, Laurini, Ceccherini, Hancko, Dabo, Sottil, Eysseric, Mirallas, Vlahovic All. Pioli

JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cancelo, Bonuci, Chiellini, De Sciglio; Cuadrado (D. Costa 84’), Bentancur, Matuidi; Dybala; Mandzukic (Kean 89′), C. Ronaldo (Bernardeschi 81’). A disp. Perin, Pinsoglio, Barzagli, Benatia, Rugani, Spinazzola, Pjanic. All. Allegri

Arbitro: Orsato di Schio

Ammoniti: Hugo, Fernandes, Milenkovic, Pezzella, Thereau, Veretout (F), Mandzukic, Bentancur, Ronaldo (J)

Info autore

Lascia un commento