Home » Ultime notizie » Roma, tegola Dzeko: si ferma in allenamento, possibile forfait con il Real

Roma, tegola Dzeko: si ferma in allenamento, possibile forfait con il Real

Dzeko, Roma

La Roma sta preparando la delicata sfida di Champions League contro il Real Madrid, in programma domani sera allo stadio Olimpico. Match decisivo per il passaggio del turno visto che basterebbe un punto ai giallorossi e al club spagnolo. La squadra di Di Francesco, però, cercherà di portare a casa i tre punti, visto che un successo permetterebbe ai capitolini non solo di qualificarsi ma di balzare in testa al girone. I punti di vantaggio sul Real, poi, sarebbero tre ad una partita dal termine e con la sfida abbordabile con il Viktoria Plzen in programma il 12 dicembre. Per la sfida ai blancos, però, rischia di non esserci Edin Dzeko, che si è fermato in allenamento.

Ultim’ora Roma, infortunio per Dzeko

Alla vigilia del match contro il Real Madrid si è fermato in allenamento il centravanti bosniaco, Edin Dzeko. L’attaccante era stato tenuto a riposo già contro l’Udinese sabato, giocando solo uno spezzone di gara. La sua presenza per il match di Champions League è in dubbio visto che solo domani saranno verificate le sue condizioni fisiche. Il giocatore si è fermato nella parte finale della rifinitura e il tecnico dei giallorossi, Eusebio Di Francesco, solo domani deciderà se rischiarlo o meno. L’allenatore, infatti, deve pensare anche al campionato visto che il prossimo turno la sua squadra sarà impegnata allo stadio Olimpico contro l’Inter, domenica alle ore 20:30. In caso di forfait è pronto dal primo minuto Patrick Schick, che sembra essere in buona forma nonostante una prestazione sotto tono contro l’Udinese. Questa la probabile formazione che scenderà in campo domani:

Roma (4-2-3-1): Olsen, Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov, Nzonzi, Cristante, Under, Zaniolo, El Shaarawy, Schick.

Kolarov punge i tifosi

In conferenza stampa, alla vigilia del match contro il Real Madrid, oltre a Eusebio Di Francesco (qui la sua conferenza stampa), è intervenuto il terzino serbo, Aleksander Kolarov. L’ex Manchester City ha lanciato una frecciata ai propri tifosi, sottolineando come capiscano poco di calcio, sottolineando però come sia importante dare il massimo per riscattarsi dopo la sconfitta subita contro l’Udinese in campionato. Queste le sue parole:

“Non dobbiamo promettere niente, dobbiamo solo fare il nostro lavoro al massimo. I tifosi sono arrabbiati, hanno ragione. Sono d’accordo con mister Di Francesco, il tifoso può esprimere la sua opinione ma deve essere consapevole che di calcio capisce poco. Io vedo il tennis e il basket, ma ci capisco poco: posso fare il tifo e basta. Questo ragionamento deve essere seguito non solo dal tifoso della Roma, ma da tutti”.

LE ULTIME NOTIZIE SULLA ROMA

Info autore

Lascia un commento