Home » Ultime notizie » Verso Lazio-Milan, rossoneri in emergenza: Gattuso pensa alla difesa a tre

Verso Lazio-Milan, rossoneri in emergenza: Gattuso pensa alla difesa a tre

Dopo la sconfitta casalinga rimediata contro la Juventus, il Milan si prepara ad affrontare – dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali – una sfida molto delicata: allo Stadio Olimpico, infatti, andrà in scena il match contro la Lazio. Gli uomini di Inzaghi, in questo momento, sembrano essere la diretta concorrente dei rossoneri nella lotta per la conquista del quarto posto. La squadra di Gattuso, però, si presenta alla sfida contro gli uomini di Simone Inzaghi in condizione di grande emergenza. L’assenza che fa più rumore è certamente quella di Gonzalo Higuain che ha ricevuto una squalifica di due giornate in seguito all’espulsione rimediata contro la Juventus. Oltre al Pipita, però, il tecnico dei rossoneri dovrà fare a meno di altri titolari.

Milan in emergenza all’Olimpico, Gattuso pensa alla difesa a tre 

L’ultimo infortunio in ordine di tempo è quello di Alessio Romagnoli che dovrà stare lontano dai campi da gioco per almeno 4 settimane. Considerando i tanti assenti, dunque, in vista della trasferta dell’Olimpico contro la Lazio, Gattuso dovrà affrontare una vera e proprio emergenza sia in difesa che a centrocampo. Per quanto riguarda il reparto arretrato, la situazione è davvero drammatica sportivamente, con il tecnico rossonero che potrà contare sul solo Cristian Zapata come centrale esperto rimasto a disposizione. L’altro difensore centrale disponibile è Simic, che però non gioca in Serie A da febbraio. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, far far fronte all’emergenza difensiva, Gattuso sembra orientato a far ricorso ad una possibile difesa a tre, con Abate e Ricardo Rodriguez che agirebbero ai lati di Zapata. L’alternativa sarebbe rappresentata dall’arretramento di Kessié, a quel punto si creerebbe un buco a centrocampo.

Verso Lazio-Milan: Gattuso studia le alternative in attacco

Anche in mediana, infatti, Gattuso ha gli uomini contati. L’ex calciatore dell’Atalanta, infatti, dovrebbe andare a completare il centrocampo con Bakayoko e Calhanoglu. Suso e Laxalt, invece, giocherebbero sulle corsie laterali, nel 3-5-2 disegnato da Gattuso. In attacco, invece, spazio Castillejo e Cutrone. L’alternativa potrebbe essere rappresentata dall’avanzamento di Suso in coppia con Cutrone. In tal caso, Borini giocherebbe titolare sulla fascia destra, con Castillejo che partirebbe dalla panchina.

TI POTREBBE INTERESSARE…

Scommetti sul calcio? Scopri i migliori bookmakers aams e non aams

TUTTE LE NOTIZIE SUL MILAN

Mandzukic e Ronaldo affondano il Milan a San Siro

Info autore

Lascia un commento