Home » Atalanta, Gasperini: “L’Inter sarà la squadra che butterà giù dal trono la Juventus. Non tutti gli interisti mi odiano…”

Atalanta, Gasperini: “L’Inter sarà la squadra che butterà giù dal trono la Juventus. Non tutti gli interisti mi odiano…”

L’esperienza di Gian Piero Gasperini alla guida dell’Inter non è di stata di certo felice. La sua avventura sulla panchina della squadra nerazzurra, infatti, è durata solo 5 partite – una in supercoppa italiana, 3 in campionato e una in Champions League – con un bilancio assolutamente disastroso: 4 sconfitte ed un pareggio. A quel punto, l’allora Presidente dell’Inter, Massimo Moratti, decise di esonerare Gasperini, affidando la panchina a Claudio Ranieri.

Domenica scorsa, in occasione di Atalanta-Inter, l’ex allenatore nerazzurro ha ritrovato per l’ennesima volta la Beneamata sul suo cammino e, questa volta, l’ha battuta con un sonoro 4-1. Gli uomini di Spalletti, infatti, dopo 7 vittorie consecutive ottenute in campionato, hanno dovuto arrendersi a Bergamo, rimediando un fragoroso k.o.

Gasperini-Inter: “Ora i nerazzurri hanno costruito della basi importanti”

Intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport‘, Gian Piero Gasperini è tornato a parlare della sua parentesi in nerazzurro, spiegando di non avere astio nei confronti dell’Inter: “Io non ho rancore verso gli interisti e mi spiace che molti ce l’abbiano con me. Forse hanno interpretato la mia analisi come un attacco all’Inter, ma io dicevo soltanto che la società all’epoca non era strutturata per vincere, infatti ha faticato per anni. Solo ora ha messo le basi per costruire un futuro importante. Io dico che l’Inter, in prospettiva, è la squadra che butterà giù la Juve dal trono. Quanto a Mourinho, non ho trovato offensivo il suo gesto. Il calcio ha bisogno di ironia. Più che la mano, mi ha fatto ridere la smorfia buffa”.

Gasperini e l’incontro a San Siro con Moratti

In passato Moratti è stato il Presidente che lo ha scelto, affidandogli la panchina di una big come l’Inter. L’allora numero uno nerazzurro, però, non concesse a Gasperini il necessario tempo per lavorare, esonerandolo dopo poche giornate. I due, non si lasciati bene, ma si sono ritrovati in tribuna a San Siro uno settimana fa. Il tecnico dell’Atalanta, intervistato da La Gazzetta dello Sport, ha spiegato l’episodio: “L’ho rivisto per la prima volta dopo anni in tribuna a San Siro, per Inter-Barcellona. È stato cordiale. Anche molti altri interisti. Non mi odiano tutti…”.

TI POTREBBE INTERESSARE…

Scommetti sul calcio? Scopri i migliori bookmakers aams e non aams

TUTTE LE NOTIZIE SULL’INTER

L’Atalanta demolisce l’Inter: poker inflitto a Icardi e compagni

Info autore

Lascia un commento