Home » Real Madrid, Conte tuona: “Le parole di Sergio Ramos? Ci deve essere rispetto tra calciatori e allenatori…”

Real Madrid, Conte tuona: “Le parole di Sergio Ramos? Ci deve essere rispetto tra calciatori e allenatori…”

Dopo la netta sconfitta rimediata al Camp Nou contro il Barcellona, il Real Madrid ha deciso di voltare pagina, esonerando Lopetegui. L’avventura del tecnico spagnolo alla guida delle Merengues, dunque, è durata poche settimane e già dal principio era iniziata nel peggiore dei modi: nella Supercoppa Europea disputata contro l’Atletico Madrid, infatti, Benzema e compagni avevano rimediato una sconfitta per 4-2 ai tempi supplementari. Il resto della stagione è proseguito con pochissimi alti e molti bassi e, alla fine, è arrivato l’inevitabile esonero dell’ex Commissario tecnico della Nazionale spagnola.

Real Madrid, Ramos si schiera contro Conte

Dopo l’esonero di Lopetegui, in Presidente del Real Madrid Florentino Perez era chiamato a trovare il suo sostituto e in cima alla lista dei desideri del numero uno delle Merengues c’era Antonio Conte.
Dopo l’addio al Chelsea, infatti, Conte sta vivendo una anno sabbatico, pronto ad interrompere questo periodo di lontananza forzata dalle panchine di fronte ad un’offerta davvero interessante. Quella del Real Madrid, evidentemente, poteva rappresentare un’occasione da cogliere al volo, ma quando il matrimonio sembrava ad un passo dall’essere celebrato, l’accordo è saltato.

A pesare sul mancato arrivo di Conte al Real Madrid ci sarebbe la presa di posizione di alcuni senatori della squadra spagnola, tra i quali Sergio Ramos. Questi ultimi, infatti, non avrebbero gradito di essere allenati dall’ex tecnico di Juventus e Chelsea. Lo stesso Capitano delle Merengues, intervistato dopo la sconfitta contro il Barcellona, non aveva risparmiato una frecciata nei confronti di Conte: “Ho sempre avuto un buon rapporto con tutti gli allenatori. In questo momento, però, è meglio restare fuori da ogni discorso perché si tratta di situazioni delicate. Conte? Il rispetto si conquista e non si impone, ci sono diversi allenatori con i quali abbiamo conquistato dei titoli. La gestione dello spogliatoio è più importante rispetto alla conoscenza di un allenatore”.

Real Madrid, Conte lancia una frecciata a Ramos

Alla fine il Real Madrid ha deciso di puntare su Santiago Solari per la panchina, affidandogli ad interim la guida della prima squadra. Per Antonio Conte, dunque, si sono chiuse – almeno per il momento – le porte del club più vincente di Spagna. Il tecnico pugliese è intervenuto nel corso del dibattito tecnico tra gli allenatori, tenutosi all’Auditorium di Coverciano – in occasione della Panchina d’Oro – ed ha commentato così le dichiarazioni che erano state rilasciate in precedenza dal Sergio Ramos: “Le sue parole? Quando arriviamo in una nuova squadra dobbiamo necessariamente portare educazione e rispetto. Altrettanto dobbiamo avere dai calciatori. Quando questa viene meno, iniziano ad esserci dei problemi. Noi abbiamo una grande cultura del lavoro e quando entriamo in un nuovo ambiente non possiamo stravolgere tutto. Devi riuscire ad entrarci pian piano. Il mio futuro? Sono sereno, in questo momento voglio solo aggiornarmi e parlare con gli altri allenatori, aspetto il prossimo anno”.

TI POTREBBE INTERESSARE…

Scommetti sul calcio? Scopri i migliori bookmakers aams e non aams

I 5 gol da ricordare segnati da Sergio Ramos

Info autore

Lascia un commento