Home » Il profilo di Marco Nosotti: inviato e bordocampista di Sky Sport

Il profilo di Marco Nosotti: inviato e bordocampista di Sky Sport

Il profilo di Marco Nosotti

Marco Nosotti è uno dei giornalisti sportivi di Sky più amati dal pubblico per la sua simpatia e semplicità. Se c’è un giornalista che non si prende mai troppo sul serio, beh certamente è lui: il Noso, come lo chiamano amichevolmente i colleghi. Classe 1959, nasce ad Empoli ma cresce in provincia di Modena. Proprio lì, presso tv private come Antenna 1 e TeleModena, comincia giovanissimo una lunga gavetta, occupandosi in quegli anni soprattutto di cronaca.

NOSOTTI E LA PASSIONE PER LO SPORT

La passione per lo sport lo accompagna da sempre. Nosotti comincia a raccontarlo in queste prime esperienze nelle tv locali, seguendo in particolare la pallavolo. Nel 1991 viene chiamato dalla neonata Tele+, per la quale si occupa inizialmente degli altri sport, poi dal 1993 passa al calcio. Segue i campionati di serie A e B non solo da inviato, ma anche come telecronista. Inoltre è uno dei principali conduttori del notiziario “Sportime” (qui puoi leggere il profilo di Paolo Condò).

Nel 2003, quando Tele+ e Stream si fondono, viene inglobato nella nuova redazione di Sky Sport. Attualmente è caposervizio a Sky, oltre a fare l’inviato e il bordocampista per match di Serie A e B. In particolare segue da vicino il Milan e la Nazionale italiana. Fin quando Sky ne ha avuto i diritti, inoltre, Nosotti è stato uno delle voci più importanti della pallavolo, insieme a Dallari e Prini. Oltre ad essere molto competente anche dal punto di vista tattico, Nosotti  è noto per la mimica facciale e la ricca gestualità con cui commenta il calcio. Ciò gli ha comportato anche delle imitazioni, come quella di David Pratelli. É sbarcato anche su twitter: il suo profilo è @ilNoso. 

TI POTREBBE INTERESSARE…

BOOKMAKER AAMS MIGLIORE PER SCOMMETTERE SUL CALCIO

Info autore

Lascia un commento