Home » Ultime notizie » Moto GP: Crutchlow, stagione finita

Moto GP: Crutchlow, stagione finita

Cal Crutchlow

Cal Crutchlow è stato operato, la sua stagione finisce qui. Il pilota della Honda LCR Castrol aveva rimediato un infortunio abbastanza grave, ovvero una frattura bimalleolare nel GP di Phillip Island. L’operazione è riuscita nel migliore dei modi, ma ovviamente non è ancora stato reso noto il tempo di recupero. Stando alle dichiarazioni del team, in 5 giorni ci potrebbe essere un recupero per quanto riguarda la prima fase. Ma la stagione del pilota britannico è ormai compromessa.

Cal Crutchlow

“In 5 giorni potrebbe recuperare in un primo step. La caduta è stata causata da un raffreddamento della gomma, cosa che è successa anche ad altri piloti”: sono queste le prime indiscrezioni che trapelano dal team. Inoltre Lucio Cecchinello ha spiegato l’operazione. Come riporta il Corriere dello Sport, c’è stata una riduzione della frattura. Giovedì ci sarà una nuova operazione e domenica potrà tornare a casa.

CARL CRUTCHLOW, COSA È SUCCESSO A PHILLIP ISLAND 

Ovviamente il pilota non ci sarà né a Sepang, né a Valencia. Al suo posto ci potrebbe essere Bradl. Ma come è avvenuto l’incidente? Il pilota della Honda è caduto nella seconda sessione di prove libere, uscendo ad altissima velocità alla curva Doohan. Frattura bimalleolare e nella parte anteriore della tibia destra. Un brutto colpo, anche perché ci vorrà un periodo di riposo. Lui vorrebbe tornare a Valencia, ma le sollecitazioni delle moto potrebbero creare qualche problema.

Cal CrutchlowIl dottor Michele Zasa ha spiegato dalla Clinica Mobile che cosa è successo. Ecco le sue parole: “Crutchlow si è procurato una frattura complessa, conviene fare subito l’intervento prima che la cavigli si gonfi. Operazioni come questa ormai sono di routine ma è un’operazione importante, che in una persona ‘normale’ richiede un mese di stop“.

LA STAGIONE DI CARL CRUTCHLOW

Il pilota della Honda dovrà chiudere in anticipo un’ottima stagione. Con due gare davanti, avrebbe potuto portare a casa punti importanti per riconfermarsi al quinto posto in classifica generale, come nel 2013. Una sola vittoria in stagione, in Argentina. Podio anche a San Marino e in Giappone, poi tutti piazzamenti importanti per il pilota britannico. Ora bisognerà archiviare questa stagione e pensare alla prossima: fratture simili devono assolutamente guarire prima di rimettersi nuovamente in sella.

TI POTREBBE INTERESSARE…

BOOKMAKER AAMS MIGLIORE PER SCOMMETTERE SULLA MOTO GP

Info autore

Lascia un commento