Home » Serie A, Milan-Sampdoria 3-2: i rossoneri tornano alla vittoria

Serie A, Milan-Sampdoria 3-2: i rossoneri tornano alla vittoria

Serie A, Milan-Sampdoria 3-2: i rossoneri tornano alla vittoria – Partita bella e intensa al Giuseppe Meazza. Alla fine vince il Milan alla fine di una partita che ha visto diversi ribaltoni. A decidere una rete di Suso al 64′.

LA PARTITA – Sul fronte formazioni, 4-4-2 per il Milan, con Gattuso che si affida dal 1′ a Higuain e Cutrone. A centrocampo out Bonaventura, c’è Kessie con Biglia, mentre Suso e Laxalt sono i due esterni. In difesa spazio a Calabria, Musacchio, Romagnoli e Rodriguez. Giampaolo non cambia e riparte dalla certezza modulo 4-3-1-2 con Quagliarella e Defrel, che vengono supportati alle loro spalle da Saponara che vince il ballottaggio con Ramirez per il ruolo di trequartista. A centrocampo Ekdal è affiancato da Linetty e Praet.

PRIMO TEMPO SPETTACOLARE AL MEAZZA

Serie A, Milan-Sampdoria 3-2: i rossoneri tornano alla vittoria

Il Milan parte meglio e al 18’ passa in vantaggio: il solito Suso affonda sulla destra, rientra sul sinistro e mette al centro un cross perfetto per Cutrone che di testa fa secco Audero. La Sampdoria non si scompone e al 21’ arriva l’immediato pareggio: gran numero di Quagliarella a metà campo che salta un paio di avversari e poi sventaglia a sinistra per Saponara, controllo perfetto col destro, dribbling a rientrare su Calabria e destro secco rasoterra in diagonale che fredda Donnarumma. Il binomio blucerchiato s’inverte al 31’, quando la Sampdoria passa in vantaggio: è Saponara questa volta a lanciare Quagliarella, pallone fantastico sul quale il numero 27 si avventa e al volo col sinistro mette in rete. Il match resta frizzante e al 36’ il Milan fa 2-2: grande scambio tra Higuain e Cutrone, l’argentino poi controlla col sinistro e batte Audero sotto la traversa.

#SerieA, #MilanSampdoria 3-2: i rossoneri tornano alla vittoria #MilanSamp

SECONDO TEMPO, SEGNA SUSO

Il secondo tempo si apre su ritmi più bassi e con due squadre più lente. Il primo squillo è di Higuain al 49′, ma Audero fa buona guardia. Il Milan comunque riesce a trovare la via della rete al 64′ con Suso: lo spagnolo con la sua classica giocata a rientrare, manda a vuoto Sala e mette la palla sul secondo imparabile per Audero. 3-2 a San Siro, altro ribaltone nel risultato. Nel finale la Sampdoria ci prova ma senza fortuna.

CLASSIFICA: Juventus 28; Napoli 21; Inter 19; Lazio 18; Milan 15, Fiorentina 15, Sampdoria 15, Sassuolo 15; Roma 14, Torino 14, Genoa 14; Cagliari 13, Parma 13; Atalanta 12, , SPAL 12; Udinese 9, Bologna 9; Empoli 6; Frosinone 5; Chievo -1.

TI POTREBBE INTERESSARE…

BOOKMAKER AAMS MIGLIORE PER SCOMMETTERE SULLA SERIE A

Info autore

Lascia un commento